salta il sommario e vai al menu principale Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:
sei in: home > Palazzo Massari > Padiglione d’Arte Contemporanea > Nel mondo di Fellini.
Franco Pinna fotografo di set
salta i contenuti e vai al menu di approfondimento
Nel mondo di Fellini.
Franco Pinna fotografo di set

Padiglione d'Arte Contemporanea | 16 settembre – 7 novembre 2021

Nel mondo di Fellini. Franco Pinna fotografo di set

Dal 16 settembre il Padiglione d’Arte Contemporanea di Ferrara ospita la mostra Nel mondo di Fellini. Franco Pinna fotografo di set. Organizzata da Servizio Musei d’Arte del Comune di Ferrara, Fondazione Ferrara Arte ed Errata Corrige, la rassegna presenta oltre 140 fra fotografie, manifesti, riviste, fotolibri, disegni e altri materiali d’epoca provenienti dall’Archivio Franco Pinna di Roma, a cui spetta, oltre che la direzione scientifica, anche il progetto espositivo pensato specificatamente per il PAC. Fotografo fra i massimi italiani del secondo Novecento, Franco Pinna (1925-1978) è stato un testimone per immagini probabilmente senza pari dei set felliniani. Cominciò a frequentare il regista durante la preparazione della Strada, seguendolo successivamente nelle riprese di Giulietta degli spiriti, Toby Dammit, A Director’s Notebook/Block-notes di un regista, Fellini Satyricon, I clowns, Roma, Amarcord, Il Casanova di Federico Fellini, quasi sempre come free-lance. «Con Pinna», dichiarò Fellini nel 1988, «io ero sicuro che avrei avuto la documentazione più corretta e fedele di quanto stavo facendo, [...] testimone fedele e personale insieme di quello che è l’ambiente di un set, la realtà del cinema nel suo farsi». È per questo che, fra il 1964 e il 1977, sono state principalmente le sue fotografie ad anticipare e accompagnare l’uscita dei film di Fellini in riviste nazionali e internazionali, e anche in trasmissioni televisive.
Il percorso principale della mostra segue un ordinamento per film, affiancando ad esso una sezione specifica sul regista e una breve antologica sulla produzione di Pinna al di fuori dell’ambito felliniano. Fra i materiali esposti, alcuni dei quali notissimi (per esempio la serie con Fellini truccato da clown, 1970), altri poco conosciuti o inediti, anche alcune curiosità come le due regie fotografiche di Fellini per due numeri speciali di «Vogue» e «Playboy». Immancabili i disegni di Fellini, uno dei quali, piuttosto scurrile secondo il gusto più autentico dell’autore, dedicato a Pinna. L’esposizione comprende anche un audiovisivo con estratti d’epoca che mostrano il fotografo in azione al seguito del regista, oltre che fotoproiezioni speciali sul film Roma.
Una mostra, Nel mondo di Fellini. Franco Pinna fotografo di set, da intendere come prezioso, fascinoso capitolo introduttivo a una materia sterminata che ha ancora tantissimo da rivelare.

Organizzatori
Servizio Musei d’Arte del Comune di Ferrara, Fondazione Ferrara Arte ed Errata Corrige, Bologna
 

 
Orari di apertura
Dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 18.00
Aperta anche lunedì 1 novembre

L'accesso è consentito esclusivamente ai possessori di Green Pass
In ottemperanza al D.L. 105 del 23 luglio 2021 l'accesso ai musei e agli spazi espositivi è consentito esclusivamente ai possessori di Green Pass - EU Digital Covid Certificate. Per informazioni www.dgc.gov.it/web 

Indicazioni per una visita in sicurezza

Prenotazioni

https://prenotazionemusei.comune.fe.it/

oppure
 
Ufficio Informazioni e Prenotazioni Ferrara Mostre e Musei    
tel 0532 244949 
(con orario lunedì-venerdì 9 – 13; martedì e giovedì pomeriggio 15 – 17; chiuso sabato e festivi)

La prenotazione è consigliata ed è gratuita


 
Informazioni
artemoderna.comune.fe.it
diamanti@comune.fe.it
 
Ufficio stampa
Leonardo Rosa
370 1029690
comunicazione.ferrararte@comune.fe.it
 
 
Tariffe

  • intero € 5,00
  • ridotto € 3,00; maggiori di 65 anni; gruppi (minimo 15, massimo 25 persone, accompagnatori e guide inclusi); studenti universitari con tessera d’iscrizione ad un corso universitario; giovani dai 14 ai 29 anni titolari della YoungERcard; possessori del biglietto intero o ridotto delle mostre della Fondazione Ferrara Arte; soci o tesserati di Touring, Arci, Endas, Aics, Acli, Auser, Ibo, Uisp, Italia Nostra, Fai, Cgil nazionale, Etsi-Csl Ente Turistico Sociale Italiano, Uil Emilia-Romagna, Avis, Unpli, Cna Pensionati, Centro Turistico Giovanile, Ente Palio di Ferrara, Anmil Nazionale, ANPI, Gruppo Locale Mons. F. Franceschi, ICOM; insegnanti di primo e secondo grado che mostrino il tesserino di riconoscimento; espositori e partecipanti alle manifestazioni organizzate da Ferrara Fiere e Congressi
  • gratuito; minori di anni 18; i visitatori che accedono ai Musei nel giorno del loro compleanno o, in caso di chiusura, nel primo giorno di apertura successivo; guide turistiche con tesserino di riconoscimento; gruppi scolastici di scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado con i relativi docenti accompagnatori; persone diversamente abili e loro accompagnatori; giornalisti e pubblicisti con tessera; possessorei della MyFE Card; iscritti al primo anno dei corsi dell’Università di Ferrara che esibiscono il titolo di accesso. Per gli iscritti all’anno accademico 2020/2021 la validità dell’agevolazione è sino al 31.12.2021
  • “Omaggio Eroi in corsia”: personale sanitario (medici, infermieri e OSS) operante nei reparti Covid-19 degli ospedali d’Italia, dietro presentazione presso le biglietterie di autodichiarazione ai sensi della vigente normativa attestante i propri dati anagrafici e lo svolgimento del servizio presso la specifica struttura sanitaria in reparto Covid-19

Il Padiglione d'Arte Contemporanea è accessibile ai diversamente abili 
 

salta le info generali e torna al sommario

Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea

Palazzo Massari - Corso Porta Mare 9, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949