salta il sommario e vai al menu principale Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:
salta i contenuti e vai al menu di approfondimento
Loredana Longo

XV Biennale Donna - VIOLENCE. L'arte interpreta la violenza

Il corpo umano lascia poi il posto al freddo cemento nell'installazione site specific della siciliana Loredana Longo, dove un semplice pavimento si trasforma in un drammatico cimitero di vestiti, dimenticati ed abbandonati. Da sempre attenta a tematiche di forte attualità, ancora una volta la Longo stupisce con una ricerca artistica che affonda radici nella cronaca e più precisamente nella delicata questione delle morti sul lavoro e dell'emancipazione delle donne, prendendo spunto dal terribile incendio di una fabbrica di camicie a New York il 25 marzo 1911, dove persero la vita 146 donne (tante quanto il numero delle piastrelle che compongono il pavimento dell'opera). Le camicie sono imprigionate nel cemento impoverito, costantemente calpestato e violato dai visitatori, che, come inconsapevoli "carnefici", enfatizzano a loro volta la precarietà della scena.

Longo Floor #5







salta le info generali e torna al sommario

Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea

Palazzo Massari - Corso Porta Mare 9, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949