salta il sommario e vai al menu principale Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:
I musei sono chiusi per lavori di restauro. Una selezione delle opere Ŕ esposta al Castello Estense

I musei sono chiusi per lavori di restauro. Una selezione delle opere Ŕ esposta al Castello Estense

sei in: home > Catalogo online > Biografie > Giuseppe Mentessi
salta i contenuti e vai al menu di approfondimento
Giuseppe Mentessi

(Ferrara 1857 – Milano 1931)

Figlio di modesti agricoltori, studia disegno al Civico ateneo di Ferrara, dove stringe amicizia con Previati. Passa quindi all’Accademia di Parma, dimostrando un precoce interesse per la scenografia, e poi a quella di Brera. A Milano entra in contatto con l’ambiente della tarda scapigliatura e in particolare con Tallone, Longoni e Bistolfi e l’avvocato socialista Luigi Majno. Dal 1880 assiste Luca Beltrami a Brera nell’insegnamento del disegno architettonico per poi divenire lui stesso cattedratico nel 1887. Nel corso degli anni Ottanta emerge una sua vena fantastica in sintonia con le ricerche dei suoi amici Previati e Conconi. Lo stile divisionista e i temi sociali caratterizzano la sua produzione degli anni Novanta. Nel 1895 presenta alla Biennale di Venezia Panem nostrum quotidianum con cui affronta il problema della malnutrizione nelle campagne ferraresi. Il tema del dolore e della miseria Ŕ ripreso negli anni successivi in opere dalle suggestioni simboliste incentrate su figure materne.

salta le info generali e torna al sommario

Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea

Palazzo Massari - Corso Porta Mare 9, 44121 Ferrara
tel +39 0532 244949